Jump to content
Sign in to follow this  
Canadair

spiegatelo ai vostri amici

Recommended Posts

Spiegatelo con parole semplici ai vostri amici.

 

Mille articoli e studi possono usare maggior proprietà ma è necessario

accendere una candela in memoria di Alitalia, che è forse in memoria

dell'Italia paese sviluppato.

 

Lo svuotamento, perché di questo si tratta (ricordate Michael Douglas in

Wall Street) della compagnia di bandiera non passa alla storia solo come il

simbolo del cinismo, della malafede e del pressappochismo dell'era di Silvio

Berlusconi ma forse come il punto di non ritorno della breve stagione

italiana tra i paesi avanzati.

 

Spiegatelo con pazienza che tra la soluzione miracolosa trovata dal grande

venditore e l'accordo faticosamente raggiunto da Romano Prodi con il

presidente di AirFrance-KLM, Jean-Cyrill Spinetta, meno di un anno fa, ci

sono ben 5 miliardi di Euro di differenza a nostro carico e 7.000 posti di

lavoro persi in più.

 

Fatelo notare che con 5 miliardi di Euro ci si fa più del ponte sullo

stretto di Messina. Ricordatelo che ci si potevano fare 11

(undici) social card, ovvero (senza entrarne nel merito) redistribuire ad

ognuno degli indigenti beneficiati non 40 ma 440 Euro al mese. Oppure ditelo

che quei 5 miliardi si potevano investire per costruire un pezzo di futuro

per la generazione precaria, un figlio o una sorella precaria ce l'avranno

anche i vostri amici che hanno votato Silvio.

 

Ci si poteva fare, a costi da paese civile, quasi tutta la TAV da Napoli a

Milano. Sarebbero stati necessari meno di 7 miliardi in Francia, Spagna o

Germania visto che a tutti la TAV costa circa 9 milioni al km, solo da noi

si superano i 30. Oppure, se non si fosse usata Alitalia contro Prodi, ci si

poteva costruire un modernissimo ospedale per ogni regione attrezzato di

tutto punto per ogni patologia. Questi 5 miliardi di Euro (10.000 miliardi

di lire) erano soldi che (al governo Prodi) AirFrance aveva accettato di

pagare o debiti che aveva deciso di accollarsi. Invece Berlusconi li ha

buttati via e ha scelto per cinismo politico di farli accollare ad ognuno di

noi.

 

Il risultato è ritrovarsi comunque con AirFrance padrona della compagnia

(gli amici del capo ne usciranno presto con favolosi guadagni), ma con

l'aggravante di un regime senza concorrenza, di sostanziale monopolio sulle

nostre rotte interne. Le tariffe stanno già aumentando. Per ottenerlo la

compagnia di bandiera francese paga una frazione di quello che aveva

sottoscritto di pagare al governo Prodi.

 

--

"Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze

personali, gli ostacoli, i pericoli, le pressioni. Questa è la base di tutta

la moralità umana." ..citazione di J.F.Kennedy che Giovanni Falcone amava

spesso riferire...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sai Gabri quanto approvo ciò che hai scritto e quante volte ne abbiamo discusso su msn.

 

Purtroppo tutto ciò è dannatamente vero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E la cosa più ridicola è che senti pure chi dice: "per fortuna che c'è il Silvio ... se era per Prodi" ... a me poi stanno entrambi selvaggiamente sui grandi cogli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

politici, politici....

 

se li conosci li denunci..........

 

ma pochè sono in carica non li puoi perseguire.....

 

ai tempi in cui il silvio nazionale diceva "chi vota prodi è un coglione" c'era di che accusarlo per diffamazione tramite mezzi di comunicazione di massa......

 

bell'italia dai lenti riflessi e dal Q.I. medio assente.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per parafrasare una frase di... hmm... Clemanceau se non erro...

"La politica è una cosa troppo seria per essere lasciata ai politici"

Share this post


Link to post
Share on other sites
E la cosa più ridicola è che senti pure chi dice: "per fortuna che c'è il Silvio ... se era per Prodi" ...

 

Come sapete in Italia ci sto il meno possibile. Ma davvero si sentono ANCORA frasi come questa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come sapete in Italia ci sto il meno possibile. Ma davvero si sentono ANCORA frasi come questa?

 

Heeeeee ... hai voglia ... ovviamente chi le dice non riesce ad andare oltre (difetto di neuroni) e passa a raccontarti l'ultima puntata di "amici" o "l'isola dei famosi" o <<spazio libero, metteteci il titolo di una qalsiasi trasmissione pirla>>.

Io ancora aspetto che sparino Emilio Fido sul satellite ... ma mi hanno detto che comunque non lo farebbero fisicamente ... peccato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Heeeeee ... hai voglia ... ovviamente chi le dice non riesce ad andare oltre (difetto di neuroni) e passa a raccontarti l'ultima puntata di "amici" o "l'isola dei famosi" o <<spazio libero, metteteci il titolo di una qalsiasi trasmissione pirla>>.

Io ancora aspetto che sparino Emilio Fido sul satellite ... ma mi hanno detto che comunque non lo farebbero fisicamente ... peccato.

 

Eh Enrico,, troppo semplice così. Con la maggioranza che quello ha preso, non è possibile che siano proprio tutti scemi, o in difetto neuronale, o con i suddetti neuroni bruciati dalle indecenti trasmissioni citate. O forse sono davvero tutti scemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh Fratelli................

 

..............per fortuna per dirla "Francescanamente" c'è "Sora Morte" che fino a prova contraria dovrebbe preservare le generazioni future dall'operato di questo "Piccolo" veramente "piccolo" uomo politico...............

 

Signori tanto di cappello all'imprenditore...ma la politica è altra cosa.....ed siamo al punto di guardare con benevolenza all'operato degli esponenti della prima repubblica...........

 

Mah.............guardo i miei figli e piango......

 

Mau.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quanto ti capisco, Mau. guardo me stesso, e piango pure io....

guardo i miei coetanei e rido per non piangere.

 

ho visto molta gente a scuola inneggiare alle "vittorie di silvio sul comunismo".

 

stranamente, solo figli di gente benestante, o con lavori ereditari......

 

pare che la mia generazione divida in modo inversamente proporzionale soldi e cervello.....

Edited by the test pilot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use, Privacy Policy, and We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue..