Jump to content
Sign in to follow this  
Canadair

Stratos 4

Recommended Posts

La Copertina

In breve, la terra minacciata da sciami di comete, e la storia di un gruppo di giovani pilotesse che pilotano aerei armati di ASAT modificati.

Ho visto belle scene in CG di Mig-31 e navette spaziali; il character design è un pò infantile ma sembra interessante

Si trova facilmente su internet sottotilato in inglese, in download e streaming...STRATOS-4-COMPLETE-BOX-102098.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mai sentito.

 

L' aereo nella copertina sembra un TSR 2.

 

E'un TSR2, effettivamente il Mig-31 compare nel sequel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi sono imbattuto in questo anime girolonzolando su Youtube. In una scena appariva anche un Yak-28 (o 25, ora non ricordo...).

 

Se volete vedere qualcosa di assurdo cercate Zipang... Vi farà ricordare (a parti inverse) un film piuttosto vecchiotto...

 

Over!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho visto Area 88 nella versione rifatta (tranne il decimo episodio che non me lo caricava). Bellino.

 

Questo non l'ho mai sentito, appena posso lo cerco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ho visto Area 88 nella versione rifatta (tranne il decimo episodio che non me lo caricava). Bellino.

 

Questo non l'ho mai sentito, appena posso lo cerco.

Zipang è veramente assurdo!

 

Area88 rifatto non riesco a trovarlo, forse veoh? dove per inciso si trova tutto Stratos 4

Suggerirei per gli appassionati di guerra (aereo?)navale,, Tactical roar

tacticalroar03.jpg

Edited by Canadair

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zipang è davvero fuori...

Forte una scena in cui i proiettili da 460mm della Yamato venivano intercettati IN VOLO da una coppiola di SeaSparrow...

 

Non voglio anticipare altro a chi non l'ha visto...

 

Meglio la serie The Cockpit di Matsumoto... vedere per credere! La trovate su Youtube, doppiata in Spagnolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zipang è davvero fuori...

Forte una scena in cui i proiettili da 460mm della Yamato venivano intercettati IN VOLO da una coppiola di SeaSparrow...

 

Non voglio anticipare altro a chi non l'ha visto...

 

Meglio la serie The Cockpit di Matsumoto... vedere per credere! La trovate su Youtube, doppiata in Spagnolo.

 

Eh invece dal primo episodio Tactical Roar sembra una bomba..certo vi devono piacere gli anime ed il loro stile..

si trova potentemente su www.crunchyroll.com ed altrove sottotitolato in inglese..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su Zipang mi sono spiegato male: anche se è assurdo, mi è piaciuto. Non sarà un capolavoro come The Cockpit o Area 88, ma mi ha divertito. Del resto adoro gli anime e la loro "assurdità" (a prescindere dal tema che trattano).

 

Mi aveva divertito anche il film Countdown Dimensione Zero (dal quale Zipang ha preso ispirazione, quasi fosse un sequel animato) proprio per la sua assurdità...

 

Comunque, Canadair mi hai incuriosito... Andrò a cercarmi Tactical Roar...

 

Over!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque, Canadair mi hai incuriosito... Andrò a cercarmi Tactical Roar...

 

Over!

 

ok spitwulf; poichè non ho gran tempo per anime ancora pe run mesetto, se lo vedi, fammi sapere com'è! Il primo episodio mi sembra bello; gli armamenti sono spettacoalri am realistici e la premessa è sensata. L'holodeck della PascalMagi; (l'incrociatere protagonista della storia) è una bella idea; Ricorda un pò i sistemi "a bolla" tipo il cockpit del Gundam dalle serie Z in poi, anche s el'idea di holodeck a bolla è molto più antica, atlantidea quasi, ricordi quale anime? :biggrin: :biggrin:

 

Prima che i miei amici puristi tecnologici di questo forum, si mettono a ridere, ricordo che il sistema avionico del JSF potrebbe e difatti è, una specie di bolla. Il pilota riceve sul casco le informazioni da sei telecamere che coprono i sei settori dell'aereo, per cui girando la testa, ricava la sensazione di essere seduto a mezz'aria, potendosi guardare intorno a 360° sferici. Soluzione proposta anche da Dale Brown, nei suoi libri della serie Megafortress (capolavori assoluti, purtroppo poco tradotti in italiano) sui bombardieri modificati EB-1C. Su scala molto minore, il cockpit del G-IV, jet della gulfstrea che ho avuto occasione di provare durante una mostra ad Istanbul, ha un sistema similare , anche se le immagini non vengono proiettate su un casco ma su una serie di schermi piatti ed HUDs. NElla serie Hyperium , capolavoro fantascientifico di Dan Simmons (Favoloso!) le battaglie spaziale vengono gestite dai comandanti in un mabiente virtuale 3d.

Ancora una volta la fantascienza, di cui gli anime di una certa categoria fanno parte anticipa la realtà

NEllo specifico degli anime poi, e nello specifico di Stratos4 e Tactical roar, le continue inquadrature del sederino delle pilotesse e le uniformi da scolaretta per stratos 4 oppure le divise attilatissme di Tactical roar, non fanno che rendere tutto più interessante. Poi un discorso sul fatto che le protagoniste spesso SEMBRINO underage e sul moralismo da sempre censorio nei confornti degli anime si può sempre fare ed è un discorso serio ed interessante

Edited by Canadair

Share this post


Link to post
Share on other sites
Soluzione proposta anche da Dale Brown, nei suoi libri della serie Megafortress (capolavori assoluti, purtroppo poco tradotti in italiano) sui bombardieri modificati EB-1C.

 

anche se può interessare poco, ho comprato il libro nati per combattere, appunto di dale brown e devo dire che è molto bello..

Share this post


Link to post
Share on other sites
anche se può interessare poco, ho comprato il libro nati per combattere, appunto di dale brown e devo dire che è molto bello..

Belllissimo ciummy, ottima scelta; purtroppo fa molti riferimenti ai libri precedenti; in italiano si trova "Terreno Fatale" che è altrttanto bello, ed è precedente a nati per combattere; se puoi leggi dalebrown in inglese, i libri non tradotti; si trovano spesso nelle librerie in inglese degli aeroporti internazionali...

Domandona; in un ipotetico casting, per un film, a chi daresti la parte del Colonello Rebecca Furness?

Edited by Canadair

Share this post


Link to post
Share on other sites

appena finisco di scaricare......

 

saranno una serie di serate in compagnia di un barile da 5l di birra e tutta questa grazia visiva.

 

quando non avrò una miglior compagnia. magari femminile...........

Share this post


Link to post
Share on other sites
appena finisco di scaricare......

 

saranno una serie di serate in compagnia di un barile da 5l di birra e tutta questa grazia visiva.

 

quando non avrò una miglior compagnia. magari femminile...........

 

 

Ehi Uzzo, ma non mi dire che non conoscevi nessuno degli anime di cui abbiamo parlato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belllissimo ciummy, ottima scelta; purtroppo fa molti riferimenti ai libri precedenti; in italiano si trova "Terreno Fatale" che è altrttanto bello, ed è precedente a nati per combattere; se puoi leggi dalebrown in inglese, i libri non tradotti; si trovano spesso nelle librerie in inglese degli aeroporti internazionali...

Domandona; in un ipotetico casting, per un film, a chi daresti la parte del Colonello Rebecca Furness?

 

Jodie Foster?

 

Comunque non me ne abbiate ma non mi piacciono gli anime.........Sono rimasto un fan di Jeff Hawke, e dei fumetti Franco/Belgi Buck Danny e Cevalier Du Ciel.....

 

Fumettisticamente parlando consiglierei anche di procurarvi la serie de "L'Eternauta" che seguivo appassionatamente nelle uscite ad episodi su ......"Lanciostory" credo.....Uzzo so già che hai apprezzato.....

 

Non mi piace vedere ragazzini, immagine di purezza catapultati su macchine che richiederebbero elevatissimi gradi di preparazione per essere portate in battaglia....la trovo una cosa fuorviante.......Guardate le foto dei piloti di SR-71 o Mig-25 o B-58 ulp sono tutti stempiati!!!!!!!

 

In più.....che senso ha proiettare storie nel futuro contro nemici ipotetici animandogli velivoli di 40anni fa?

 

La prima serie di Gundam faceva chiaro riferimento alla guerra fredda.......Che passione per gli Zac!!!!!

 

Io ripartirei da lì dalla solita Cold War verosimile.....e svilupperei vere missioni Hypotetical li sì con TSR2 o Vigilante F-86 tutta la storia dell'aviazione verosimile.....legata a reali e ciclopiche operazioni terrestri.......

 

All'epoca i nemici erano certi!!!!!

 

Non me ne abbiate ripeto........

 

Mau.

Edited by NGHENGO

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jodie Foster?

 

Comunque non me ne abbiate ma non mi piacciono gli anime.........Sono rimasto un fan di Jeff Hawke, e dei fumetti Franco/Belgi Buck Danny e Cevalier Du Ciel.....

 

Fumettisticamente parlando consiglierei anche di procurarvi la serie de "L'Eternauta" che seguivo appassionatamente nelle uscite ad episodi su ......"Lanciostory" credo.....Uzzo so già che hai apprezzato.....

 

Non mi piace vedere ragazzini, immagine di purezza catapultati su macchine che richiederebbero elevatissimi gradi di preparazione per essere portate in battaglia....la trovo una cosa fuorviante.......Guardate le foto dei piloti di SR-71 o Mig-25 o B-58 ulp sono tutti stempiati!!!!!!!

 

In più.....che senso ha proiettare storie nel futuro contro nemici ipotetici animandogli velivoli di 40anni fa?

 

La prima serie di Gundam faceva chiaro riferimento alla guerra fredda.......Che passione per gli Zac!!!!!

 

Io ripartirei da lì dalla solita Cold War verosimile.....e svilupperei vere missioni Hypotetical li sì con TSR2 o Vigilante F-86 tutta la storia dell'aviazione verosimile.....legata a reali e ciclopiche operazioni terrestri.......

 

All'epoca i nemici erano certi!!!!!

 

Non me ne abbiate ripeto........

 

Mau.

Caro Mau, abbiamo parlato di questo argomento.

Confermo che i piloti sono spesso stempiati barbuti maschi e puzzolenti; Proprio per questo guardo i cartoni animati sono divertenti. Non ne hai abbstnaza di dosi di "realtà" su scala qutidiana?

In realtà parte del divertimento è proprio vedere "ragazzini" (immagini di purezza? ma dove vivi? te ne presento due o tre,, che,,,vabbè lasciamosstare)...catapultati in queste situazioni; inoltre molto spesso i protagonisto non sono neanche ragazzini; in area 88 ci sono piloti mercenari stempiati e barbuti come piacciono a te, mentre l'equipaggio della Pascal Magi, l'incrociatore navale di Tactical Roar varia tra i 18 e i circa 30, come su una nave vera. Invece in Stratos 4 effettivamente le pilotesse sono ragazze adolescenti tra i 16 e i 18. Per non parlare ddella serie di Gundam, da te citata in cui i personaggi sono davvero di tutte le età in un realismo anche psicologico sconcertante.Inoltre spesso in alcune se il tratto con cui sono disegnati è infantile , (o meglio Kawaii. cioè "cute"), gli atteggiamenti e le responsabilità sono maturi e "cresciuti"; in questo senso l'anime può anche avere un valore "educativo" dei valori del coraggio e della responsabilità; altro che educazione alla violenza. Si spesso le protagonsite vestono uniformi succinte, da scolaretta, o attilate; e allora? Ognuno ha i suoi feticismi, o no? Inolte Hai visto i film "maturi" hollywoodiani? ho visto di recente Wanted con la jolie, o Hancock, con una C. Theron in tuta da supereroe totalmente gratutita.. ma potrei continuare.

Darei anche credito all'idea dei disegantori di Stratos 4 di far rivivere il TSR2; pensa quanti guardano l'anime e si chiedereanno" ma che aereo è quello?"

Ciò detto un anime ambientato in una cold war gone hot sarebbe bellissimo; ma con un problema; troppi piloti barbuti stempiati, non trovi?

Edited by Canadair

Share this post


Link to post
Share on other sites
Caro Mau, abbiamo parlato di questo argomento.

Confermo che i piloti sono spesso stempiati barbuti maschi e puzzolenti; Proprio per questo guardo i cartoni animati sono divertenti. Non ne hai abbstnaza di dosi di "realtà" su scala qutidiana?

In realtà parte del divertimento è proprio vedere "ragazzini" (immagini di purezza? ma dove vivi? te ne presento due o tre,, che,,,vabbè lasciamosstare)...catapultati in queste situazioni; inoltre molto spesso i protagonisto non sono neanche ragazzini; in area 88 ci sono piloti mercenari stempiati e barbuti come piacciono a te, mentre l'equipaggio della Pascal Magi, l'incrociatore navale di Tactical Roar varia tra i 18 e i circa 30, come su una nave vera. Invece in Stratos 4 effettivamente le pilotesse sono ragazze adolescenti tra i 16 e i 18. Per non parlare ddella serie di Gundam, da te citata in cui i personaggi sono davvero di tutte le età in un realismo anche psicologico sconcertante.Inoltre spesso in alcune se il tratto con cui sono disegnati è infantile , (o meglio Kawaii. cioè "cute"), gli atteggiamenti e le responsabilità sono maturi e "cresciuti"; in questo senso l'anime può anche avere un valore "educativo" dei valori del coraggio e della responsabilità; altro che educazione alla violenza. Si spesso le protagonsite vestono uniformi succinte, da scolaretta, o attilate; e allora? Ognuno ha i suoi feticismi, o no? Inolte Hai visto i film "maturi" hollywoodiani? ho visto di recente Wanted con la jolie, o Hancock, con una C. Theron in tuta da supereroe totalmente gratutita.. ma potrei continuare.

Darei anche credito all'idea dei disegantori di Stratos 4 di far rivivere il TSR2; pensa quanti guardano l'anime e si chiedereanno" ma che aereo è quello?"

Ciò detto un anime ambientato in una cold war gone hot sarebbe bellissimo; ma con un problema; troppi piloti barbuti stempiati, non trovi?

 

Non è questione di Maschio, puzzolente o altro.....i piloti sono professionisti e tu lo sai bene...molti sembrano addirittura dei ragionieri (I bombers in genere...quelli che le guerre le vincono) e sai bene che i veri piloti sono più somiglianti ad un Dart Veder che a Cruise in Top Gun ovvero difficile vedere un pezzettino di ciccia.....Altro che ciuffi e codini......

 

Ti ripeto mi piacerebbe una serie tipo "The Right Stuff" animata........con tuttte le possibili variazioni del caso.....

 

Mau.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Belllissimo ciummy, ottima scelta; purtroppo fa molti riferimenti ai libri precedenti; in italiano si trova "Terreno Fatale" che è altrttanto bello, ed è precedente a nati per combattere; se puoi leggi dalebrown in inglese, i libri non tradotti; si trovano spesso nelle librerie in inglese degli aeroporti internazionali...

Domandona; in un ipotetico casting, per un film, a chi daresti la parte del Colonello Rebecca Furness?

 

proverò a cercarli in inglese, anche se ci metterò un bel o' a leggerli.. :biggrin:

domanda piuttosto difficile.. potrei dire jessica alba (truccata bene) ma è una questione di gusti..

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamma mia....

 

il discorso si fa troppo serio......

 

 

comunque sulla purezza dei ragazzini................... per me è come gli UFO: ne sento parlare, ma io non l'ho mai vista.

 

per lo scenario guerra fredda.......

 

mi sa tanto che con tutte le vittime che ci sarebbero da una parte e dall'altra...... alla fine di Amuro Rei, a bordo dei caccia, ce ne sarebbero parecchi. e non avrebbero capacità extrasensoriali, temo. si, ora le forze armate vanno avanti a volontari. ma in guerra non si può rischiare di dover annullare tutti i voli del giorno "perchè il pilota ha l'influenza"....

 

e no, stratos 4 e tactical roar non li conoscevo. zipang e the cockpit per sentito dire, ma non ho ancora avuto tempo di godermeli appieno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wow, mi assento un giorno e la discussione decolla in full A/B...

Ho letto tante cose interessanti nei vostri interventi, e devo confessare la mia ingnoranza su alcuni punti...

Tipo i romanzi di Dale Brown e di Simmons che non ho ancora avuto occasione di leggere (ecco, l'ho ammesso... ora mi cacceranno dal forum... :dntknw: ).

 

Per lo scenario "tipo guerra fredda non più tanto fredda" è inarrivabile quello immaginato da Tom Clancy in Uragano Rosso. Mette assieme tutti gli armamenti di quell'epoca (se non sbaglio è stato pubblicato entro la prima metà degli '80), aggiungendoci anche il fantomatico F-19 "Frisbee", uno dei tanti avatar del ben più reale F-117. C'è anche il Foxbat, che lui chiama FoxFire, forse confondendosi con il codice NATO della sua direzione di tiro... del resto c'era ancora "la cortina" ed il Mig-25 era un aereo di cui si sapeva relativamente poco, anche se un disertore ne aveva consegnato uno agli Americani, via Giappone. Forse si sente la mancanza di noi Italiani... (uno dei pochi membri NATO a non essere citato...)

Per il resto un bel libro!

 

Bon, anche se avrei tanto da dire, meglio finire quì, sennò butto giù il sequel della Divina Commedia... Eppoi è un forum, mica una chat...

 

P.s. Canadair se non sbaglio l'anime è Il Mistero della Pietra Azzurra... Sono un pò arrugginito... :biggrin:

P.p.s Ho visto qualche spezzone di Tactical Roar su Youtube... Cavolo... Promette bene... Strapieno delle solite donnine in puro stile manga (non che la cosa mi dia tanto fastidio... :spiteful: ). Grazie per avermelo segnalato!

 

Over! :bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Wow, mi assento un giorno e la discussione decolla in full A/B...

Ho letto tante cose interessanti nei vostri interventi, e devo confessare la mia ingnoranza su alcuni punti...

Tipo i romanzi di Dale Brown e di Simmons che non ho ancora avuto occasione di leggere (ecco, l'ho ammesso... ora mi cacceranno dal forum... :dntknw: ).

 

Per lo scenario "tipo guerra fredda non più tanto fredda" è inarrivabile quello immaginato da Tom Clancy in Uragano Rosso. Mette assieme tutti gli armamenti di quell'epoca (se non sbaglio è stato pubblicato entro la prima metà degli '80), aggiungendoci anche il fantomatico F-19 "Frisbee", uno dei tanti avatar del ben più reale F-117. C'è anche il Foxbat, che lui chiama FoxFire, forse confondendosi con il codice NATO della sua direzione di tiro... del resto c'era ancora "la cortina" ed il Mig-25 era un aereo di cui si sapeva relativamente poco, anche se un disertore ne aveva consegnato uno agli Americani, via Giappone. Forse si sente la mancanza di noi Italiani... (uno dei pochi membri NATO a non essere citato...)

Per il resto un bel libro!

 

Bon, anche se avrei tanto da dire, meglio finire quì, sennò butto giù il sequel della Divina Commedia... Eppoi è un forum, mica una chat...

 

P.s. Canadair se non sbaglio l'anime è Il Mistero della Pietra Azzurra... Sono un pò arrugginito... :biggrin:

P.p.s Ho visto qualche spezzone di Tactical Roar su Youtube... Cavolo... Promette bene... Strapieno delle solite donnine in puro stile manga (non che la cosa mi dia tanto fastidio... :spiteful: ). Grazie per avermelo segnalato!

 

Over! :bye:

 

Certo che le discussioni decollano, che credi che perdiamo tempo? Questa è una fucina di cultura, nel senso che chi è ignorante viene preso a martellate. In particolare martellate per te che non hai letto Dale Brown (gravissimo!) e Simmons (meno grave, perchè è "solo" fantascienza, qunid OT rispetto al forum) Cmq non ti si caccia perchè se nondovremmo fare un repulisti di illetterati ed ignoranti a cominciare dalla vita quotidiana, altroe che forum, dove tutto sommata la battaglia contro l'ignoranza ha delle ottime possibilità di vittoria, visti gli utenti "medi"

Grazie però per averci ricordato Uragano Rosso, il migliore libro da sempre di Clancy prima che si sbragasse nlle sale del potere americane. Scene Favolose, come la battaglia d'islanda, l'attacco alla nimitz, le battaglie dei convogli., e le azioni degli F-19 da te citate. Ma potrei continuare. Decisamente un super Must.

 

L'anime NON è il mistero della pietra azzurra! In quale anime, (atlantideo!!! suggerimento!) vediamo il primo esempio di Cockpit (anche se è più un ponte di comando) a "bolla" ?

 

Tactical Roar; insieme al citato Stratos 4 si trova visibile on line (w la pitateria)

nei seguenti Website, insieme ad una gigazilione di altri anime. (doppiati o sottotiloti in inglese però!)

 

www.crunchyroll.com

www.veoh.com

http://www.animea.net/series (downloads solo)

http://www.watchanimeonline.com/

 

Quello che mi è piaciuto di Tactical Roar è l'implementazione spettacolare di tecnologie abbastanza realistiche con un background plausibile e uno scenario insolito come un incrociatare navale.

 

Le giapponesine dal vero: non ti seguo molto Veltro. Certo le ragazze giovani piacciono a tutti, ma nella locandina che mostri, forse si esagera. Cerco di spiegarmi; nel manga/o anime come lettore/spettatore operi una sospensione della realtà, cioè i pesonaggi che vedi assumono una valenza certo anche sexy oltre che spettaoclare) attraverso la scelta delle rrappresentazioni di costumi ed atteggiamenti che fa l'autore. Mi spiego meglio; non c'è alcun collegmanto tra i personaggi femminili degli anime e quella che potrebbe essere una rappresntazione degli stessi "reale" Sono carini (Kawaii) ed anche sensuali di per sè ed in quanto disegni, non come rappresentazioni della realtà. Un pò come le pin-up delle nose-art. Belle nel loro essere irreali.

Cambiano le cose invece per le fotografie (o filmati) di modelle reali; nel qual caso vedere una "bambina" un pò come nella locandina che mostri) in vestiti ad atteggiamenti da adulti non mi fa molto effetto. Mi viene voglia di comprarle le caramelle, non so se mi spiego. Allo stesso modo una ragazzina anche 16enne vestita da scolaretta, per esempio noni fa alcun effetto. Una ragazza "matura" nei suoi primi 20anni, invece, nello stesso atteggiamento, cambia tutto.

Spero di essere stato chiaro ed avere spiegato alcuni concetti importanti, che fraintesi dalla maggior parte dei media trasformano l'appassioanto di manga ed anime in un solipstia "nerd" e "sfigato" quando non in un vero e proprio maniaco pedofilo.

Forse sarà OT, ma mi smebrava opportuno spendere due righe.

Nota per tutti; le cose che pensate, che ritenete giuste, scrivetene, parlatene , diffondetele; anche dia rgomenti solo apparentmente banali, come questo.

Diffondiamo tutti cultura

Share this post


Link to post
Share on other sites

miglioriamo la nostra ignoranza?

 

per clancy, quoto tutti appieno.

 

anche il suo primo, ovvero la grande fuga dell'ottobre rosso, mi è piaciuto abbastanza.

 

EDIT

 

stratos 4 c'è in italiano.

 

ho trovato ora ora il torrent

Edited by the test pilot

Share this post


Link to post
Share on other sites
miglioriamo la nostra ignoranza?

 

per clancy, quoto tutti appieno.

 

anche il suo primo, ovvero la grande fuga dell'ottobre rosso, mi è piaciuto abbastanza.

 

EDIT

 

stratos 4 c'è in italiano.

 

ho trovato ora ora il torrent

Subbato o doppiato?

coordinate giovane padwan?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use, Privacy Policy, and We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue..